1Shares

“La mia Arte mi somiglia 

e io somiglio alla mia Arte”

Per questo non ho freni e vado sempre oltre. La mia immaginazione e la mia intelligenza creativa non accettano di confinarsi entro i limiti  noti e oltrepassarli diventa naturale, liberatorio, necessario.

La musa che ispira maggiormente i miei lavori è la natura e spesso e volentieri, riproduco le opere naturali di Madre Natura, come i minerali, i diamanti il mare e i fiori. Tutto ciò che mi circonda mi meraviglia e mi sprona a creare, non solo attraverso l’ arte pittorica ma anche manipolando i più svariati materiali. L’ispirazione può  materializzarsi tanto in un quadro quanto in un vestito, un oggetto di design, un dipinto materico.

Passionalità e curiosità sono il volano comune che muove la mia vita e le mie opere. Fra tutte le tecniche che utilizzo per creare, la pittura ad olio su tela occupa il posto principale. Perché mi permette di intervenire in continuazione, anche dopo che l’opera è finita. Perché in realtà, per un artista, un’opera non può mai veramente terminare. Perché quando nasce prende vita come un prolungamento, un’ espressione del proprio sé in continua crescita ed evoluzione. Un sé da rielaborare in continuazione, che si riflette nelle le opere  che creo. Gli effetti che applico nascono da una sperimentazione continua: mi piace capire come funzionano le cose, come nasce il colore, come si comporta la sua fluidità a contatto con l’acqua e con altri materiali. Parto da un’idea ispiratrice senza mai sapere davvero cosa infine realizzerò. Ogni lavoro è un viaggio on theroad senza meta né limiti di tempo.

E ancora, la fotografia. La amo perché mi permette di fermare il tempo, di scolpire come su pietra i momenti della vita. Quando fotografo gli elementi della natura, la terra, il vento, il mare, entro in simbiosi con loro, divento parte della creazione, puro spirito in contatto diretto con la fonte della vita e l’ origine delle cose. E creare somiglia allora ad una preghiera materializzata. Il rosso è il colore che mi appartiene. Espressione di vita, forza, passione.

 

Ho sentito fin da piccola il bisogno di dipingere ma ho cominciato a farlo davvero solo da grande, quando mio marito mi regalò tele, colori e pennelli, chiedendomi di dipingere i quadri per la nostra casa.  Fu allora che partorii la me artista. Dopo una lunghissima gestazione e dal tempo trattenuto trae origine la mia incontenibilità. Sono un autodidatta, nell’ arte come nella vita.  La mia arte mi somiglia e io somiglio alla mia arte.